Manifesto

manifesto

sustainable
creative
future

“Se non può essere ridotto, riutilizzato, ricostruito, rinnovato, rifinito, rivenduto, riciclato, compostato, allora dovrebbe essere limitato, ridisegnato o rimosso dalla produzione.”

Pete Seeger, cantante folk & attivista

GECO sta per: Global Environmental Cooperation Organization. È impossibile mantenere una qualità di vita come quella attuale, la diversità di specie sulla Terra o la potenziale sopravvivenza degli stessi ecosistemi del pianeta, a meno che non adottiamo uno stile di vita sostenibile. I segnali sono ovunque, dagli ambienti più piccoli a quelli più grandi, che dimostrano che la crisi climatica sia un problema reale che va affrontato. Le radici di questo cambiamento si trovano nella comprensione e nella ricerca della sostenibilità all’interno delle nostre case, al lavoro, nelle nostre comunità, in tutto il mondo. La missione di GECO è quella di supportare e guidare la produzione di generi di consumo verso un futuro prospero e sostenibile. Per noi la sostenibilità include una gestione economica, sociale e ambientale etica.

1. Crediamo in
uno stile di
vita sostenibile.

GECO crede fermamente nella creazione di soluzioni sostenibili e profittevoli che possano essere adottate dal mercato; generando qualità e allo stesso tempo una condotta che corrisponda agli obiettivi di sostenibilità e alle iniziative stipulate dalle organizzazioni mondiali esistenti.

2. Ci impegniamo a sviluppare
un innovativo metodo di
manifattura sostenibile: per
progettare e produrre capi
con cura, riducendo l’impatto
e generando consapevolezza,

puntando su materiali e processi sostenibili e una produzione in grado di migliorare e allungare la vita di ogni abito. Un’attività che include pratiche sostenibili e l’impiego di risorse umane all’interno di un’economia di tipo circolare.

3. Noi crediamo in un
consumo consapevole.

Per noi lusso significa che l’economia deve compiere un’autoriflessione per garantire una preservazione a lungo termine del nostro ecosistema. L’espressione “positive luxury” può essere riassunta con due parole: tracciabilità e rispetto sia per i produttori che utilizzano risorse naturali con grande cura, sia per i consumatori e per la loro salute.

4. Il nostro obiettivo è
quello di condurre una
conversazione aperta

sul nostro approccio e incoraggiare i consumatori a rivalutare la relazione che la società ha con l’industria dell’abbigliamento attraverso Geco.
Forniamo ai clienti prodotti di alta qualità attraverso un servizio efficiente e facile da utilizzare. E creiamo consapevolezza per incoraggiare consumatori e produttori a partecipare ad un commercio equo e solidale.

5. Vogliamo attuare
iniziative sostenibili
a livello nazionale,
regionale e mondiale

insieme a consumatori, fornitori e competitor. Porteremo tutta la nostra conoscenza tecnica e la nostra abilità di previsione dei mercati a supporto del lavoro di associazioni industriali per creare un business etico attraverso la nostra rete di collaboratori.

6. Siamo persone che
agiscono. Valutiamo
enti giuridici e altri
organismi misurando
il grado di sostenibilità
delle loro attività.

GECO fornisce certificazioni e valutazioni per ogni organizzazione, quantificandone il grado di sostenibilità. Le valutazioni vengono effettuate attraverso un voto da parte di ogni membro Fondatore e di ogni membro certificato, basato su una serie di dati consegnati da terzi.

7. Ci battiamo per
la parità di genere,
per l’educazione,
per una distribuzione
equa del benessere
e per un’azione
climatica.

103 milioni di giovani in tutto il mondo sono analfabeti, di cui più del 60 per cento sono donne. La povertà colpisce gruppi di età diversa in maniera differente, danneggiando in modo devastante i bambini: ne risponde infatti la loro istruzione, la loro salute, la loro alimentazione e la loro sicurezza, a dispetto del loro sviluppo fisico ed emotivo. Per raggiungere l’uguaglianza di genere ci sarà bisogno di un rinforzamento della legislazione.